Quale Soundbar scegliere per il proprio Tv Led

Negli ultimi anni i televisori led hanno portato nelle nostre case immagini molto brillanti, nitide, in alta risoluzione ma non hanno migliorato l’audio, anzi, per dirla tutta l’hanno peggiorato. La colpa è da ritrovare nelle dimensioni ridotte delle tv. Con i vecchi scatoloni a tubi catodici c’era tutto lo spazio per inserire sub woofer e woofer che restituivano un suono di gran qualità. Oggi con gli spessori ridotti a pochi cm delle smart tv, è impossibile infilare delle casse decenti. Per migliorare il suono ci vuole una soundbar. Bisogna comprarla per incrementare le prestazioni per ricreare un piccolo cinema in casa.

Cos’è una soundbar? Una barra che si installa sotto il televisore in cui sono contenuti woofer che sprigionano un audio di alta qualità hi-fi. Si collegano in maniera semplice alla tv utilizzando i cavi audio. I prezzi vanno da 50-100 euro circa fino a toccare punte di 1000 e più euro. Le varianti sono tante e ci sono modelli che hanno il subwoofer esterno che può essere collocato in qualsiasi parte della stanza, comunicherà con un segnale wireless con la soundbar. Insomma si può realizzare anche un sistema home theatre.

E’ bene sapere che le soundbar, specialmente quelle con un prezzo importante, possono essere utilizzate anche come alternativa ad un sistema hifi per ascoltare la musica oppure essere collegate ad un Pc. Spesso hanno infatti una presa Usb per leggere file mp3 oppure presentano la connessione bluetooth per collegare smartphone, pc e tablet come fonte sonora.

Oggi daremo un’occhiata alle migliori per rapporto qualità prezzo presenti sul mercato.

 

soundbar-onkyo

Cosa significa la sigla 2.0, 2.1, 5.1

E’ il numero delle “casse” presenti nella soundbar. 2.0 significa che ci sono due woofer nel box, 2.1 significa che oltre a due woofer c’è un sub per i bassi, che può essere integrato oppure no nella soundbar.

Continuando fino ad arrivare a 7.1, ovvero 7 casse. Le classiche sono 5.1 con due “frontali” , due “posteriori”, una centrale solo per i dialoghi e un subwoofer. Con questo sistema si ricrea un audio home theatre simile a quello del cinema. Ovviamente le casse che vanno dietro sono staccate dalla soundbar.

Quale soundbar scegliere per il proprio Televisore

Onkyo LS-T10: la casa giapponese è rinomata per la qualità dei suoi sistemi audio ed amplificatori. Si tratta in questo caso do una soundbar di fascia media, ad un prezzo di circa 300 euro. Il sistema è da sei altoparlanti (5 + subwoofer da 13 cm) che si può connettere anche ad altre sorgenti audio come Ipod, Iphone e tablet via bluetooth 2.1. Il sistema non ha la codifica DTS ma il Dolby 2.0. La qualità dell’ audio è ottima, i bassi del woofer si possono regolare a parte e la soundabr si infila bene sotto il televisore (70 cm di lunghezza, molto piccola, ma più larga). Meglio comprare un cavo ottico come questo per migliorare l’audio finale.Manca la porta HDMI.
Ha una porta Usb per leggere file mp3 per la riproduzione indipendente di musica senza l’utilizzo della tv, può quindi essere utilizzata anche come riproduttore audio.

Bose Solo 15 TV : si sale un po’ di prezzo superando i 400 euro. La qualità del suono Bose è sempre ottima, non si discute. L’audio è ottimo, ma non può essere utilizzato il telecomando del televisore per la gestione della soundbat (sull’ Onkyo LS-T10 invece sì). Manca la presa Hdmi, ed è una grave lacuna per un prodotto con un prezzo del genere, così come una porta Usb. La base è veramente piccola in larghezza, circa 63 cm, quindi si infila bene anche negli spazi concentrati.

Pioneer SBX-B30:sistema 2.2 canali capace di una potenza massima complessiva di ben 130 watt. La superficie di appoggio è di 60 x 31 cm, per uno spessore di circa 10 cm; la struttura rinforzata, realizzata in legno composito, è in grado di supportare un peso di 40 kg, quindi può essere utilizzata anche con schermi di grandi dimensioni (fino a 65” di diagonale). Questo sistema integra due driver full range a banda larga e una coppia di potenti woofer a cono per i toni bassi; per quanto riguarda la connettività dispone sul retro di tre ingressi digitali (due di tipo ottico e uno coassiale) e di uno analogico, con connettore jack stereo da 3,5 mm. In più, la Speaker Base SBXB30 comprende anche un’interfaccia wireless Bluetooth A2dp/Sbc, grazie alla quale è possibile utilizzare il sistema anche per lo streaming audio da smartphone o tablet, utilizzando la Wireless Streaming App di Pioneer, disponibile per dispositivi Android e iOS, che offre anche un equalizzatore audio, il controllo del tempo e altre funzioni speciali.

Yamaha YSP-1400: stesso prezzo dell’ Onkyo sopra descritto. Si tratta di una box con sistema audio surround a 5.1 canali tutto integrato. C’è anche la possibilità di utilizzare un subwoofer esterno collegandolo con cavo jack da 3,5 mm. Anche in questo caso sistema bluetooth 2.1 per il collegamento con fonti sonore esterne (tablet e smartphone) e codifica DTS e Dolby. Manca la porta HDMI.
Ci sono 8 woofer frontali con cono da 2,8 cm mentre i due woofer da 8,5 cm sono nascosti all’ interno dei piedini che sostengono la soundbar. Il souno è buono e pulito.

LGNB4540-soundbar

LG NB4540 Soundbar, Amplificatore audio 4.1: siamo su circa 200 euro, un po’ meno rispetto alle prime due, ma il rapporto qualità/prezzo è eccezionale. Si tratta di una soundbar 4.1 con il subwoofer indipendente che si connette via wireless. Può quindi essere sistemato dove si vuole, anche dietro il divano visto che i bassi sono omnidirezionali. In questo caso è presente anche la porta HDMI per collegarla ad esempio al Pc o al televisore. C’è anche la porta Usb per la riproduzione di file multimediali (supporta anche Flac e WMA). Il design è molto bello ed elegante, vedi seconda foto. La recensione completa su Trusted Review.

Philips HTL3120/12: prezzo inferiore alle 200 euro. Si tratta di una soundbar 5.1, un pochino più larga delle altre, misura infatti 99,5 cm di larghezza. Il suono è pulito e buono. C’è la codifica Dolby Digital e DTS Digital Surround e addirittura le porte HDMI e una Usb. Risposta in frequenza: 55-18.000 Hz e collegamento bluetooth.

Panasonic HTB170: molto elegante in argento o nero ha un sistema 2.1, quindi due casse da 8 cm è un subwoofer. Può essere installata sotto il televisore o verticalmente. Supporta DTS e Dolby Pro Logic, ha uscita HDMI e collegamento Bluetooth. Prezzo 200 euro.

Sony HTXT1: soundbar 2.1. Molto elegante, nasconde un display all’interno della griglia frontale che segnala il livello di volume. Anche in questo caso uscita HDMI e collegamento Bluetooth. Può essere installata sotto le tv e supporta un peso di 30 kg, quindi vanno bene tv led fino a 55 pollici. Ottima la possibilità di selezionare la modalità “notte” che elimina i bassi per non disturbare.

Soundbar da meno di 100 euro

soundar_economica
LG NB2430A Soundbar, 2.0: se volete dar forza al suono del vostro televisore in maniera economica questo è il modello ideale. Si tratta di un 2.0, non ha un sub, ma riesce ad incrementare le prestazioni audio del televisore. Il sub può essere acquistato a parte e collegato.

Trust Vigor Set Altoparlanti 2.1: subwoofer + satelliti in stile vintage con rivestimento in legno. Suono potente ad un prezzo piuttosto basso. Manca il collegamento wifi, la connessione avviene con filo. Il sub può essere nascosto in qulasiasi parte della casa.


Se ti è piaciuto Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>