Quale Soundbar scegliere per il proprio Tv Led

Negli ultimi anni i televisori led hanno portato nelle nostre case immagini molto brillanti, nitide, in alta risoluzione ma non hanno migliorato l’audio, anzi, per dirla tutta l’hanno peggiorato. La colpa è da ritrovare nelle dimensioni ridotte delle tv. Con i vecchi scatoloni a tubi catodici c’era tutto lo spazio per inserire sub woofer e woofer che restituivano un suono di gran qualità.

Oggi con gli spessori ridotti a pochi cm delle smart tv, è impossibile infilare delle casse televisione decenti. Per migliorare il suono ci vuole una soundbar. Bisogna comprarla per incrementare le prestazioni per ricreare un piccolo cinema in casa.

Cos’è una soundbar? Una barra che si installa sotto il televisore in cui sono contenuti woofer che sprigionano un audio di alta qualità hi-fi, ma non solo. Fanno anche da amplificazione audio tv. Si collegano in maniera semplice alla tv utilizzando i cavi audio.

I prezzi vanno da 50-100 euro circa fino a toccare punte di 1000 e più euro. Le varianti sono tante e ci sono modelli che hanno il subwoofer esterno che può essere collocato in qualsiasi parte della stanza, comunicherà con un segnale wireless con la soundbar. Insomma si può realizzare anche un sistema home theatre.

E’ bene sapere che le soundbar, specialmente quelle con un prezzo importante, possono essere utilizzate anche come alternativa ad un sistema hifi per ascoltare la musica oppure essere collegate ad un Pc. Spesso hanno infatti una presa Usb per leggere file mp3 oppure presentano la connessione bluetooth per collegare smartphone, pc e tablet come fonte sonora.

LEGGI ANCHE: Guida all’ acquisto delle cuffie wireless per la TV

Oggi daremo un’occhiata a quale possa essere la migliore soundbar, idonea per il vostro budget ed esigenza, le migliori per rapporto qualità prezzo presenti sul mercato.

[amazon bestseller=”soundbar Samsung HW-K450″ items=”2″]

Cosa significa la sigla 2.0, 2.1, 5.1

E’ il numero delle “casse” presenti nella soundbar. 2.0 significa che ci sono due woofer nel box, 2.1 significa che oltre a due woofer c’è un sub per i bassi, che può essere integrato oppure no nella soundbar.

Continuando fino ad arrivare a 7.1, ovvero 7 casse. Le classiche sono 5.1 con due “frontali” , due “posteriori”, una centrale solo per i dialoghi e un subwoofer. Con questo sistema si ricrea un audio home theatre simile a quello del cinema. Ovviamente le casse che vanno dietro sono staccate dalla soundbar.

ls-5200

Quale soundbar scegliere per il proprio Televisore

Bose Solo 15 TV : è tra le soundbar più belle disponibili, con un design pulito e privo di ingombri che può essere montata come base per il televisore. Il telecomando incluso è eccellente e semplicissimo da usare. La sua qualità del suono è inequivocabilmente migliore rispetto agli altoparlanti integrati di una TV, soprattutto per film e programmi televisivi, ma perde un po’ il confronto con altri prodotti che hanno anche il subwoofer e sinceramente anche con la Yamaha Yas 208. E’ un po ‘più costosa di alcuni concorrenti, ma stiamo parlando sempre di Bose. Può collegarsi via Bluetooth a dispositivi esterni.

Samsung HW-K450 : una delle sounbar piú vendute. Sistema 2.1 con sounbar + subwoofer. Sebbene inizi ad essere un modelli piuttosto datato è sempre apprezzata. La sounbar misura 908 mm quindi se avete un televisore da piu’ di 55 pollici è un po’ piu’ corta. Ha i decoder Dolby Digital o DTS incorporati, uscta HDMI, ingressi ottici e analogici da 3,5 mm, oltre a una porta USB che consente di riprodurre file multimediali da unità flash. Ha la connessione bluetooth, manca però quella wifi.

Yamaha MusicCast BAR 400  : la casa giapponese è rinomata per la qualità dei suoi sistemi audio ed amplificatori. In questo caso si tratta, piú che di una semplice soundbar, di un vero e proprio sistema Home Theatre. E’ un sistema home cinema a 2.1 canali che comprende un’ ampli AV sottile e compatta, due altoparlanti satellite e subwoofer da 100 watt con ampli integrato. Ha il supporto integrato per AirPlay, Spotify Connect, Google Cast e Wi-Fi, il che significa che non sei a corto di opzioni quando si tratta di streaming di contenuti audio. Presente il collegamento Bluetooth e radio via Internet per collegare qualsiasi fonte sonora, ad esempio smartphone, tablet, PC, il tutto può essere controllato tramite un’app complementare.

Supporta HDCP 2.2 attraverso il suo singolo ingresso HDMI, il che significa che può gestire segnali 4K Ultra HD da streaming box e lettori Blu-ray Ultra HD. Le colonne sonore DTS-HD Master Audio e Dolby TrueHD possono essere decodificate e Onkyo ha incluso una serie di modalità di ascolto DSP per modificare le impostazioni audio. Insomma veramente qualcosa di fantastico che rende il suono della TV a livello cinema.

Yamaha YAS 105: Si tratta di una box con sistema audio surround a 5.1 canali tutto integrato. C’è anche la possibilità di utilizzare un subwoofer esterno collegandolo con cavo jack da 3,5 mm. Anche in questo caso sistema bluetooth 2.1 per il collegamento con fonti sonore esterne (tablet e smartphone) e codifica DTS e Dolby. Manca la porta HDMI.
Ci sono 8 woofer frontali con cono da 2,8 cm mentre i due woofer da 8,5 cm sono nascosti all’ interno dei piedini che sostengono la soundbar. Il souno è buono e pulito.

LGNB4540-soundbar

LG NB4540 Soundbar, Amplificatore audio 4.1: siamo su circa 200 euro, un po’ meno rispetto alle prime due, ma il rapporto qualità/prezzo è eccezionale. Si tratta di una soundbar 4.1 con il subwoofer indipendente che si connette via wireless. Può quindi essere sistemato dove si vuole, anche dietro il divano visto che i bassi sono omnidirezionali. In questo caso è presente anche la porta HDMI per collegarla ad esempio al Pc o al televisore. C’è anche la porta Usb per la riproduzione di file multimediali (supporta anche Flac e WMA). Il design è molto bello ed elegante, vedi seconda foto. La recensione completa su Trusted Review.

DENON HTS 316 SOUNDBAR : chi apprezza l’altà fedeltà conoscerà sicuramente questa marca giapponese, sinonimo di qualità nella realizzazione di impianti audio hi fi. Si tratta di una soundbar con subwoofer di tipo slim verticale.. Il subwoofer sottile è stato progettato pensando ai salotti, dotato di porte frontali per impedire ai bassi di rimbalzare contro le pareti o perdersi nell’arredamento; può essere facilmente posizionato accanto a divani o altri mobili. La soundbar è alta due pollici puo’ essere messa sotto la tv o montata a muro. Ricca lai connettività, con Bluetooth per lo streaming, connettività HDMI per fonti di qualità superiore come lettori Blu-ray 4K, console di gioco o Sky Q  box e, naturalmente, uscita ottica per la tua TV – anche un aux se tu stai esaurendo lo spazio. Utilizzando una sofisticata elaborazione Denon, la soundbar farà anche del suo meglio per offrire un’esperienza audio surround simulata. Anche se non abbiamo a che fare con una soundbar con tecnologia Atmos dedicata o un sistema audio surround completo, avrai difficoltà a trovare di meglio pagando lo stesso prezzo.

Denon HTS316 Soundbar con Subwoofer Wireless, Nero

Prezzo: 247,99 €

3 Nuovo e usato disponibile da 191,87 €

Philips HTL3320: prezzo inferiore alle 200 euro. Si tratta di una soundbar 5.1, un pochino più larga delle altre, misura infatti 99,5 cm di larghezza. Il suono è pulito e buono, una delle migliori soundbar in questa fascia di prezzo. C’è la codifica Dolby Digital e DTS Digital Surround e addirittura le porte HDMI e una Usb. Risposta in frequenza: 55-18.000 Hz e collegamento bluetooth.

Panasonic HTB170: molto elegante in argento o nero ha un sistema 2.1, quindi due casse da 8 cm è un subwoofer. Può essere installata sotto il televisore o verticalmente. Supporta DTS e Dolby Pro Logic, ha uscita HDMI e collegamento Bluetooth. Prezzo 200 euro.

Sony HTXT1: soundbar 2.1. Molto elegante, nasconde un display all’interno della griglia frontale che segnala il livello di volume. Anche in questo caso uscita HDMI e collegamento Bluetooth, possiede anche un ottimo subwoofer. Può essere installata sotto le tv e supporta un peso di 30 kg, quindi vanno bene tv led fino a 55 pollici. Ottima la possibilità di selezionare la modalità “notte” che elimina i bassi per non disturbare.

[amazon bestseller=”soundbar bose” items=”2″]

[amazon bestseller=”soundbar yamaha” items=”2″]

[amazon bestseller=”soundbar lg” items=”2″]

Soundbar da meno di 100 euro

soundar_economica
LG SJ1: se volete dar forza al suono del vostro televisore in maniera economica questo è il modello ideale. Si tratta di un 2.0, non ha un sub, ma riesce ad incrementare le prestazioni audio del televisore. Il sub può essere acquistato a parte e collegato.

Trust Vigor Set Altoparlanti 2.1: subwoofer + satelliti in stile vintage con rivestimento in legno. Suono potente ad un prezzo piuttosto basso. Manca il collegamento wifi, la connessione avviene con filo. Il sub può essere nascosto in qulasiasi parte della casa.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

One thought on “Quale Soundbar scegliere per il proprio Tv Led

  1. Ho un tv Hisense H50U7BS,con collegamento per audio sia ottico che HDMI ARC.Quale è meglio utilizzare per collegare una soundbar?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *