Miglior Decoder Economico per Digitale Terrestre Satellitare e IPTV

Non tutte le tv sono smart, ovvero hanno la possibilità di collegarsi ad Internet per vedere i canali in streaming. Inoltre i segnali che possiamo ricevere con il nostro televisore possono provenire non solo dal digitale terrestre, ma anche dal satellite. Insomma abbiamo bisogno di un decoder all in one per fare tutte queste cose. Il migliore per prestazioni prezzo è sicuramente l’ Zgemma Star H2 Decoder.

zgemma_h2
.

Perchè ci serve un decoder del genere

la televisione si è trasformata. Non è piú così passiva come una volta, ma è diventata un vero e proprio centro multimediale. Moltissime televisioni trasmettono anche in IPTV, ovvero direttamente da Internet. Abbiamo così la possibilità di vedere moltissimi canali, tra cui anche Sky, prelevando il segnale dal web.Non abbiamo bisogno di parabola.

Insieme al segnale del digitale terrestre, possiamo sfruttare quello satellitare. In Italia ci sono moltissime zone dove il segnale è debole e moltissimi canali, anche quelli piuttosto famosi di Rai e Mediaset, non vengono captati. In questo caso però abbiamo bisogno di montare una parabola, perchè non si sfrutta la connessione internet ma il segnale on-air. Bastano 30 euro per comprare la TELE System TE80 , una parabola satellitare che si monta con estrema facilità.

Riepilogando quindi questo decoder funziona bene con Sky , My Sky Hd e anche Mediaset Premium grazie alla compatibilità con le smartcard. Molto semplice il design e curato.

Frontalmente abbiamo i tasti del volume, l’accensione e soprattutto uno sportellino che si apre in cui inserire le smartcard ed una presa Usb. A questa presa possiamo collegare una chiavetta o hard disk esterno per registrare dalla tv, ma anche per vedere filmati video in divx, mp4, mkv, oppure una pennetta wifi per collegarsi ad internet in modo wireless.

Nella parte posteriore c’è la presa HDMI, entrate per tuner DVB-T2 (il decoder interno è realizzato da Samsung, di altissima qualità), DVB-T e digitale terrestre tramite normale antenna. C’è poi la presa ethernet per il collegamento con cavo al router ADSL ed un’altra presa Usb.

Il decoder è velocissimo ed in qualità full hd 1080p, prende in pratica di tutto e per 100-130 euro è il miglior decoder per la sua fascia di prezzo.

I nuovi decoder Ultra Hd per la TV

decoder_hevc

un ottimo modello, economico, il Telesystem TS6800T2 è compatibile con il DVB-T2 e codec HEVC. Il vantaggio maggiore nell’adottare il nuovo sistema risiede in una compressione video ottimizzata che consente agli operatori televisivi di trasmettere più canali con maggiore qualità usando le medesime risorse in termini di frequenze.

Il DVB-T2 con codec HEVC consentirà la trasmissione di ben 11 canali HD 1080i, oppure 5 canali 1080p (a scansione progressiva) e anche di canali a risoluzione 4K, ovvero doppia in confronto alla Full HD 1080p. Rispetto alle attuali trasmissioni in HD su rete digitale terrestre, perciò, con il nuovo standard cambierà tutto: sarà diverso il sistema di “incapsulamento” dei segnali (T2), ma anche il metodo di compressione. Non più l’MPEG-4 (o H.264) utilizzato ora,ma il molto più performante HEVC (H.265).

Attenzione: i TV Full HD compatibili DVB-T2 attualmente in vendita non sono tutti conformi alle norme stabilite dal decreto, poiché non vige ancora l’obbligo, quindi possono avere ancora il codecH.264e non l’HEVC. Dubbio che non si pone, invece (sono tutti già compatibili) per i TV Ultra HD. Percapire la necessità di incremento di banda richiesta dal nuovo formato 3840×2160 pixel (fissato dalla Consumer Electronics Association nel febbraio 2012), basti pensare che questo corrisponde a quattro volte il formato Full HD (1920×1080), dunque richiede una banda trasmissiva quattro volte maggiore.

 


Se ti è piaciuto Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>