Come Montare una Parabola Satellitare per vedere la Tv in Chiaro e Sky

In Italia, per guardare la televisione ci sono tre modi. Captando il segnale con la classica antenna del digitale terrestre (il vecchio segnale analogico), via Internet in streaming, oppure utilizzando un’antenna satellitare. Oggi vogliamo spiegarvi come montare una parabola satellitare senza l’aiuto di un tecnico quella tonda e bianca per capirci, per ricevere i programmi che arrivano dal satellite e quelli di Sky.

Perchè utilizzare la parabola al posto dell’ antenna

il segnale del digitale terrestre non copre tutta l’Italia, o meglio in alcune parti della nostra penisola ci sono canali che non vengono “presi”. Per conoscere la copertura potete consultare il sito DGTV. La parabola satellitare permette invece di captare il segnale da qualsiasi punto, anche se ci troviamo in zone impervie, anche in mezzo al mare, in campeggio o sopra la montagna. Il segnale in questo caso arriva dallo spazio e copre, più o meno, tutto il globo terrestre.

In più con la parabola possiamo prendere anche Sky e altri canali stranieri che non possono essere visti con il digitale terrestre. Se siamo appassionati di serie televisive straniere o vogliamo apprendere un’altra lingua, vedere la tv francese, inglese o tedesca è molto utile.

Cosa ci serve per montare una parabola satellitare per tv da soli

Dobbiamo acquistare una parabola, questa da 80 cm va moto bene ed è economica, un palo in acciaio con SUPPORTO DA PALO, un puntatore satellitare ed il decoder satellitare. Date un’occhiata all’ articolo che abbiamo fatto sui migliori decoder satellitare e decidete quale è il migliore per voi, potete usare anche quello di Sky. Ce la dovremo cavare con un centinaio di euro abbondante, tutto dipende dal decoder scelto. Senza decoder spendiamo 40 euro.

satellite finder

Come si monta la parabola

Innanzitutto alzate gli occhi e guardate le altre parabole, quelle dei vicini e guardate dove sono orientate. Noi dobbiamo puntarle nella stessa direzione, ma ovviamente un grado di scostamento in alto, in basso, destra o sinistra fa la differenza per ricevere il segnale, dobbiamo essere precisi. Ecco a cosa serve il puntatore satellitare che abbiamo acquistato.

In Italia usiamo il satellite Hotbird. Vai su Dish pointer, inserisci l’indirizzo di casa, seleziona dal menu 13E Eutelsat Hot Bird e poi All satellites e schiaccia “go”. Otterrai elevation e azimuth due parametri importanti, ma marginali se usiamo il nostro puntatore satellitare

Prendiamo il puntatore e colleghiamo il cavo dell’ illuminatore della parabola all’entrata To LNB del Sat Finder mentre il cavo che arriva dal decoder va all’entrata To REC.

Puntate ora la parabola in direzione del satellite, potete aiutarvi con una bussola con i parametri trovati su dish pointer. Ora muovete l’indicatore del Satellite Finder a 5 spostando a mano il regolatore nero. Ora sentirete un fischio che aumenta mano a mano che la parabola sarà puntata al meglio.

Puntate la parabola satellitare in maniera da avere la massima oscillazione sul Vs Satellite Finder. Se l’oscillazione è totale, riposizionate contro senso orario il regolatore “LEVEL CONTROL”. Adesso sconnettete il Satellite Finder e collegate LNB e ricevitore direttamente.

Attenzione a quando fissate la parabola al palo,durante il serraggio del bulloni potreste muovere l’antenna, anche solo uno scarto di mezzo grado può cambiarvi la qualità dell’ immagine. Guardate sempre sulla televisione i programmi si vedono bene e la qualità è ottimale.

Se ti è piaciuto Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

2 thoughts on “Come Montare una Parabola Satellitare per vedere la Tv in Chiaro e Sky

  1. SKY quando piove oppure una leggera pioggerellina non vi si vede più anche a voi finché non smette? come fare?

    • Aumentare il guadagno attraverso l’aumento della supeficie della parabola, con illuminatore di qualità, minimizzare le perdite con un cavo di ottima fattura.
      Se sapete farlo nel menu del decoder c’é un diagramma a barre che rivela la quantità di segnale che captate con il vs impianto. Siate certi che il segnale sia nell’intorno del 85% o più. In alternativa chiamate un tecnico provvisto di misuratore di campo, e non un elettricista che venga a puntarvi la parabola empiricamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *